Maneskin: boom di fatturato nel 2021

Maneskin: boom di fatturato nel 2021

Il 2021 è stato un anno magico per i Maneskin, con le vittorie al Festival di Sanremo e all’Eurovision Song Contest che li hanno lanciati verso il successo internazionale. Grazie a questo, la band romana ha visto lievitare il conto in banca della Maneskin Empire, società che gestisce gli interessi commerciali della band: oltre 2 milioni di euro fatturati nel 2021 contro i 210 mila del 2020… senza contare il saldo attivo di 3,5 milioni sul conto corrente. E tutto lascia supporre che anche il 2022 sarà una grande annata per DamianoVictoriaEthan e Thomas.

Questo è quanto emerge da un’inchiesta de il Corriere della Sera. La band romana è attualmente gestita artisticamente dalla Exit Music Management di Fabrizio Ferraguzzo, ex Sony Music Italia, mentre per la parte economica è in mano alla Maneskin Empire, ovvero  Alessandro De Angelis, padre di Victoria e amministratore dell’entità a titolo gratuito.

Nelle casse della società, partecipata a parti uguali di tutti componenti della band, arrivano anche i proventi degli spettacoli dal vivo e i diritti di immagine e vengono gestiti i costi del merchandising e i servizi di management. La storia finanziaria dei Maneskin ha visto il suo decollo nel 2019, con ricavi intorno ai 577mila euro, proventi crollati nel 2020 a causa della pandemia con solo 20 mila euro.

Comments are closed.